ti trovi in: Ignora collegamentiHome Page > I Comuni del Parco: Montesarchio
Comune di Montesarchio
Municipio tel. 0824.892111 - sito web: www.comune.montesarchio.bn.it

Identificata come l'antica Caudium, già citata nelle Storie di Tito Livio, Montesarchio sicuramente affonda le proprie radici in una torre del periodo normanno ed ha origini sicure nel castello imperiale di Federico II di Svevia. Per quanto concerne l'origine toponomastica, secondo alcuni Montesarchio deriverebbe da "Mons Herculis", secondo altri (ipotesi più credibile) da "Mons Arcis". In alcuni documenti medioevali è detto "Montesarculo". Fu feudo dei della Leonessa e più volte teatro di fatti d'arme, specialmente tra Renato D'Angiò e Alfonso d'Aragona.

Da vedere:
- Abbazia di S. Nicola (inizi ’600), il Convento e la chiesa di S. Maria delle Grazie ( del 1480), le chiese di S. Maria della Purità (seconda metà del XVII sec.), dell’Annunziata, della SS. della Trinità, di S.Francesco.
- Il castello (VII sec.), il borgo medievale.
- La Torre, costruzione preromana, famosa prigione dei Borbone per i patrioti Poerio, Nisco, Pironti, Pica, Mollica e Castromediano.

Specialità locali:
oltre ai tipici menù della Vigilia di Natale, di Pasqua, e del carnevale, si segnalano i “cazzarielli con carne di capra” , le “melanzane in cassone” e i “peperoni ripieni”.

Sagre e Mercati:
NONSOLOROCK - festival di musica e solidarietà periodo estivo
SS. Trinità, a Giugno
S. Antonio, a Giugno
Maria Ss del Carmelo, a fine luglio
Sagra delle melanzane il 14-15-16 Agosto
Sagra del Peperone dal 27 al 30 settembre

Mercato settimanale: ogni Lunedì

ti trovi in: Ignora collegamentiHome Page > I Comuni del Parco: Montesarchio
PRIVACY   |   NOTE LEGALI   |   MAPPA SITO
© Parco Regionale del Taburno Camposauro - Tutti i diritti riservati - C.F. 920343000621
URP