ti trovi in: Ignora collegamentiHome Page > I Comuni del Parco: S. Agata De Goti
Comune di S. Agata De' Goti
Municipio tel. 0823.953053 - sito web: www.santagatadegoti.net

Sorge sul luogo dell'antica città sannitica "Saticula", teatro e centro delle guerre sannitiche dal 313 al 343 a. C. Da qui mossero i Romani che furono sconfitti alla Forche Caudine.
L'attuale nome risale al 553, quando i Goti sconfitti nella battaglia del Vesuvio, vi si stabilirono come sudditi dell'impero. Fu occupata dai longobardi e dai Normanni.
Nel 1763 ebbe come vescovo S. Alfonso Maria de’ Liguori, autore de:“ Quando nascette ninno” ( l’attuale “Tu scendi dalle stelle”)

Da vedere:
- l'impianto urbano medioevale; la Cattedrale( fondata nel 970) e il Museo Alfonsiano;
- le Chiese di S. Menna (1110, ospita le reliquie del santo), S. Angelo Munculanis (XII sec.), l'Annunziata (XIII sec.), e il Carmine (XIV sec.),;
- il Castello Ducale con una sala affrescata da Tommaso Giaquinto che risale al X secolo
- il Convento di S. Francesco, sede del Municipio, con numerose opere.

Specialità locali:
mela annurca, pere, pesche, castagne, noci, nocciole, olio d’oliva, vino DOC, miele, formaggi caprini e ovini.

Sagre e Mercati:
Sannio film fest
La Sagra della “‘nfrennula”, seconda decade di settembre, premia la famiglia che ha confezionato la “‘nfrennula”, tipico tarallino locale speziato, di farina, olio, vino bianco.

Mercato settimanale: ogni domenica

ti trovi in: Ignora collegamentiHome Page > I Comuni del Parco: S. Agata De Goti
PRIVACY   |   NOTE LEGALI   |   MAPPA SITO
© Parco Regionale del Taburno Camposauro - Tutti i diritti riservati - C.F. 920343000621
URP